10 Mar

Pillole storiche e scientifiche di uno specchio

Scritto da Doc Jay

Oggi gli specchi sono oggetti di uso comune. Oggetti abbastanza lucidi in grado di riflettere sulla propria superficie l’immagine che hanno di fronte. Sapevate che hanno una storia antichissima?

Nell’antichità venivano usate infatti semplici lastre di metallo lucidate, solitamente argento, rame o bronzo. Già gli antichi Egizi utilizzavano gli specchi nel 2900 a.C.! La storia è lunghissima, ci soffermeremo cosi solo su tre importanti passaggi molto più vicini alla nostra epoca.

Nel 1300 a Venezia gli specchi venivano prodotti grazie all’unione di una lastra di cristallo lucidato a fogli di stagno e mercurio. All’epoca lo specchio era un oggetto di lusso proprio perché il processo di lavorazione era complesso e costoso. Prevedeva infatti un bagno di mercurio che permetteva l’unione di sottili strati di stagno con il vetro. In seguito veniva esercitata una forte pressione.

Dalla seconda metà del 1800 lo specchio ha iniziato a diventare un oggetto più comune grazie ai nuovi metodi di produzione. Il processo prende il nome di argentatura e consisteva nel fissaggio di minute particelle di argento (grazie ad una soluzione di nitrato di argento, ammoniaca e acido tartarico). In seguito avveniva la copertura del vetro con la gommalacca.

Oggi gli specchi vengono creati con una lastra di vetro sulla quale è posto un sottile strato di argento o alluminio. Questo fissaggio avviene attraverso un processo che permette trasformazioni chimiche attraverso l’uso di energia elettrica: l’elettrolisi.

Sapevate che questo tipo di specchi riflette solo l’80% della luce (e non il 100%)? Proprio così! Lo strato metallico infatti è depositato sul lato opposto a quello riflettente e a proteggerlo c’è un rivestimento in vernice. Questo sottile rivestimento è coperto dal vetro stesso e si ha una riflessione minore causata dalla superficie frontale del vetro.

Tuttavia esistono attualmente numerose tipologie di specchi, ma questo lo vedremo più avanti!

Per maggiori approfondimenti clicca qui

  • Doc Jay
  • Doc Jay

    Quando a The Agency si parla di chimica, si pensa al Dr. Jay. Si è laureato in Inghilterra e ha proseguito gli studi al sole della California, dove ha potut...

Back to news


© 2013-2017 Spillover. All rights reserved.

Design by Hydrogen. Proudly coded by Lenus Media.